BOLL

Io sono dentro e Loro sono fuori
C’è un velo di fronte a me e voglio attraversaelo.
Voglio vedermi.

Boll è una riflessione sulla relazione tra mondo interiore e mondo esterno. Dentro c’è “Io”, il singolo. Fuori ci sono “Loro”, la moltitudine di cose, persone e idee. L’artista immagina questi mondi separati da una membrana invisibile e focalizza la sua attenzione sull’atto di attraversarlo, cioè l’azione per spostarsi da un mondo all’altro. Il visitatore si avvicina allo schermo e percepisce che c’è una linea immaginaria sul pavimento. Non appena mette una mano oltre questa linea, una traccia appare sullo schermo, e così via attraverso tutto il corpo. Il coinvolgimento è totale, ogni singolo gesto realizzato oltre la linea produce un effetto.

Eventi

Contaminazioni Digitali Festival – Fiumicello / Artegna / Cormons 5.10.2017-3.11.2017
Invisible Cities Festival Gorizia, 17.05.2017-21.05.2017
Live Performance Meeting – Cinema Aquila, Roma 30.05.2015
Satie Festival – Miela Theater, Trieste 09.05.2015
PERIFERICA #ArtIsAct – Fusolab 2.0, Rome 20.02.2015 – 21.02.2015
BiennaleMArteLive – Rialto Sant’Amborgio, Rome 26.09.2014
Caffeina – Palazzo Gentili, Viterbo 27.06.2014
Open House – lasituazione, Rome 11.05.2014
Eccentriche Visioni – Miela Theater, Trieste 10.05.2014

Credits

concept, software, music and pictures: Paolo Scoppola

Press

La Repubblica.it – PERIFERICA #ArtIsAct 16.02.2015
Biennale Marte Live – Eventi
Teatro Miela – L’occhio vuole la sua parte

Tecnologia

OpenFrameworks 0.9.8

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close