pianist-eyes-mouth

Un occhio con le zampe, che mangia parole e si riposa sognando. Una bocca che divora tasti di pianoforte, mentre un gruppo di pianisti è preso dal panico.Dove sono? Cos’è questo sogno? La tranquillità è lì davanti, ma qualcosa si oppone.

acrylic on packaging paper – 32 x 25 cm. (2003)

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close